Ostello Il progetto La storia

L'Ostello

L'Ostello del Parco Oglio Nord é ubicato a Torre Pallavicina, piccolo paese della provincia di Bergamo ricco di tradizioni e di storia, nel centro del parco, posto al confine con le provincie di Brescia e Cremona
É un ottimo punto di partenza per visitare le bellezze del parco e gustare le specialitá tipiche locali. La struttura si sviluppa su due livelli: al piano terra il ristorante, il bar, il punto vendita dei prodotti tipici, l'internet point, la sala polivalente, il soggiorno, la biblioteca e due camere.
Al piano superiore lo spazio gioco per bambini e le altre camere. Dispone complessivamente di quarantanove posti letto così suddivisi: una camera singola, quattro camere da due, tre, quattro posti, tre camere multiple, una camera per disabili. Ogni camera dispone di bagno, biancheria da camera e da bagno.
La struttura é aperta tutto l'anno; sono previsti prezzi agevolati per gruppi che prenotano mezza pensione o pensione completa.

fronte dell'ostello

Il progetto

fronte dell'ostello

“ Molino di basso ” è l’Ostello che il Parco Oglio Nord ha realizzato recuperando un immobile diroccato sulle rive dell’Oglio nel Comune di Torre Pallavicina ( BG ).
Il progetto dell’ Ostello rientra nella azioni previste dal programma regionale nell’ambito di “Nuova generazione di Idee. Le politiche e le linee di intervento per i giovani della Regione Lombardia”.
L’obiettivo: Proporre azioni innovative che consentano ai giovani di aumentare conoscenze, competenze e capacità . Come realizzarlo ? Come Parco Oglio Nord abbiamo scelto la strada della partnership:
scelta impegnativa ce ne rendiamo conto, ma che riteniamo essere quella che puà sviluppare al massimo le potenzialità di un luogo così
denso di significati per chi abita le nostre terre e non solo. In questo impegnativo percorso abbiamo individuato 4 partner che hanno contribuito, ognuno con le
proprie specificità al varo di un percorso che si dovrà snodare su quattro direttrici:

I. CULT URALE La conservazione e la riscoperta delle tradizioni popolari legate al fiume Oglio.
II. AMBIENTALE L’ educazione ambientale delle vecchie e nuove generazioni.
III. SOCIALE L’ inclusione lavorativa e non solo delle persone in stato di fragilité.
IV. ECONOMICA La valorizzazione turistica del territorio attraverso la messa a disposizione di una struttura ricettiva di qualità la promozione e la vendita di prodotti
enogastronomici del territorio.

La storia

Nello splendido scenario naturalistico nei pressi di Torre Pallavicina (bg) il consorzio
"Parco Oglio Nord", grazie ad un'attenta ristrutturazione, ha rcuperato lo stabile a fianco del "Molino di Basso" già sede delle guardie ecologiche volontarie e centro forestale,
realizzando nella struttura che sin dai primi anni del 1600 ospitava gli operai agricoli
impegnati nel lavoro nei campi, l?Ostello Molino di Basso.

fronte dell'ostello